set 22 2014

Confronta due Paesi

Secondo voi è più grande l’Italia o la Nuova Zelanda?

image

Scoprilo utilizzando questo sito: http://www.comparea.org

Nonostante il sito sia in inglese, impareremo in un attimo ad usarlo.

Basta inserire i nomi dei Paesi da confrontare nelle due caselle di ricerca, compariranno non solo i dati relativi alla superficie, ma anche quelli aggiornati della popolazione.

Uno strumento didattico efficace per capire meglio alcune dinamiche geopolitiche.





Articoli che ti possono interessare

set 19 2014

Diploma di Mago della Matematica

Vuoi conquistare un diploma come questo?

diploma Provaci, ma non sarà facile! Hai pochi minuti per rispondere esattamente ad una lunga serie di domande.

Puoi scegliere tra moltiplicazioni, divisioni, somme o sottrazioni con due livelli di difficoltà.

Una vera e propria sfida da affrontare con impegno.

Buon lavoro!





Articoli che ti possono interessare
  • Abbina le uguaglianze
    imageQuesto gioco si chiama Math Equations anche se in realtà si devono abbinare uguaglianze e non equazioni. Le istruzioni sono molto semplici: scegli la coppia di carte, una con l’espressione e l’altra...leggi...
  • Diventa un Mago delle Tabelline
    imageVuoi diventare un Mago delle Tabelline e ricevere questo Diploma? Allora impegnati a rispondere esattamente a 20 domande in meno di un minuto! Puoi scegliere tu quale tabellina ripassare oppure...leggi...
  • Esercizi sulla somma di frazioni
    frazioni0Un nuovo interattivo per esercitarsi con le somme o le sottrazioni tra due frazioni con diverso denominatore. La pagina iniziale offre alcune scelte, consigliamo di iniziare dalla Smart board che...leggi...
  • Gara di velocità con le 4 operazioni
    imageGuida questi bolidi risolvendo i quesiti aritmetici ! Inizia scegliendo quale delle 4 operazioni vuoi ripassare: somma +       sottrazione –     ...leggi...
  • Rispetta la precedenza! Allenati con le 4 operazioni
    imageQuesta volta non si deve indovinare il risultato, ma gli operandi. Inserisci il segno giusto facendo attenzione alle precedenze: prima moltiplicazioni e divisioni, poi somme e sottrazioni. Buon...leggi...

« Pagina precedentePagina successiva »