Archivi categoria: Matematica

Ti ricordi le tabelline?

A cosa serve sapere le tabelline a memoria? Basta usare la calcolatrice! Eppure ancora oggi ai nostri alunni farebbe molto bene allenarsi con le tabelline. Ce ne rendiamo conto quando non sanno fare una semplice operazione a mente, magari per controllare il resto quando vanno a comprare la focaccia.

Per questo motivo siamo ancora qui a proporvi l’ennesimo interattivo che vi chiederà i risultati delle tabelline e non solo.

La schermata iniziale vi chiede di scegliere una delle tre modalità di apprendimento. Moltiplicazione, Fattori o Divisione.

ari1

Iniziamo con la Moltiplicazione che a sua volta propone tre livelli di difficoltà.

ari2

Il quesito vi viene proposto anche in forma grafica indicando sulla tabellina i due fattori. Dovrete inserire la vostra risposta utilizzando il tastierino numerico.

La modalità Fattori invece vi chiede di trovare, sulla tabellina, i due fattori che, moltiplicati tra loro, daranno il numero richiesto.

ari3

Infine quando scegliete Divisione vi verrà chiesto di trovare uno dei due fattori, calcolando la divisione tra risultato e l’altro fattore noto.

ari4

Per illustrarvi meglio questa risorsa abbiamo registrato una breve sessione di gioco/apprendimento.

Ed ecco qui l’attività interattiva.

Come risolvere esercizi di matematica

Un sito tedesco è stato tradotto recentemente in Italiano. Abbiamo provato ad utilizzarlo ed è piuttosto interessante anche perché totalmente gratuito (si finanzia con la pubblicità) e non richiede nemmeno alcuna iscrizione.

calcola

Si tratta di Mathepower e permette di ottenere non solo i risultati finali delle equazioni o dei vari esercizi di matematica, ma anche i singoli passaggi che portano alla soluzione.

Vediamo insieme alcuni esempi.

Somma di frazioni

sf

Dopo aver inserito le due frazioni da sommare clicchiamo su “calcola” e otterremo non solo il risultato di 3/5+2/3=19/15 ma anche la spiegazione con i vari passaggi illustrati anche da grafici a torta:

solfr

Equazioni di primo grado

Anche in questo caso basta inserire l’equazione e cliccare su “calcola” per ottenere i vari passaggi necessari ad ottenere il risultato.

eq1

Equazioni di secondo grado

Per inserire le equazioni di secondo grado bisogna utilizzare il simbolo “^” che indica l’elevamento a potenza.

Questa calcolatrice risolve equazioni di secondo grado tramite il completamento dei quadrati, cioè quando si somma una costante in entrambi i membri dell’equazione in modo da ottenere un prodotto notevole. Un’equazione di secondo grado è un’equazione che presenta una variabile al quadrato, cioè del tipo x².
Le equazioni di secondo grado si risolvono in genere con l’utilizzo con i prodotti notevoli, tra i più noti ci sono il quadrato di binomio somma o il quadrato di binomio differenza. Si procede nella risoluzione in modo da usare il prodotto notevole “”al contrario””: si cerca di completare il quadrato cercando di cambiare i termini in un membro.

Proviamo ad inserire questa equazione: x2+2x15=0 e otterremo:

eq2

La varietà di esercizi risolvibili tramite questo sito è davvero notevole, si passa dalla geometria all’analisi e alla statistica, tutti risolti con passaggi e spiegazioni.

Infine ricordiamo che per ricevere un aiuto personalizzato nel risolvere il vostri problemi potete utilizzare la nostra pagina dedicata: “Vuoi un aiuto?

Neutralizza le operazioni con le risposte esatte

Dicembre 2020 questa è la data ormai molto vicina della scomparsa definitiva della tecnologia Flash.
La piattaforma Adobe Flash Player ha permesso la creazione migliaia di giochi interattivi sia didattici che di puro intrattenimento.
Purtroppo per motivi di sicurezza il suo sviluppo è destinato ad interrompersi e così spariranno anche tutte quelle animazioni nate con Flash.
Il nostro sito ne ospitava tantissime, ma adesso dobbiamo guardare al futuro e cercare nuovi interattivi che funzionano semplicemente con il nostro browser preferito, sia sul computer che sullo smartphone.

Oggi vi proponiamo questo giochino piuttosto semplice e simile ad un classico spara tutto.

Dopo aver scelto con quale operazione cimentarsi: addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni o divisioni; inizieremo con il livello più semplice: principiante per poi aumentare gradualmente la difficoltà fino al livello impossibile!

Le domande cadranno dall’alto e noi dovremo neutralizzarle utilizzando i numeri esatti sulla tastiera. (un suggerimento: fate attenzione a non confondere il simbolo della divisione “÷” con quello dell’addizione: “+”)

Che altro aggiungere? Buon divertimento!

Fonte: iMathGame