Trovare il minimo comune multiplo

A T T E N Z I O N E ! Questo post è stato scritto in novembre 2011, da allora sono trascorsi 36 mesi. Le informazioni contenute potrebbero non essere aggiornate.

Per affrontare lo studio delle frazioni è importante saper trovare il minimo comune multiplo tra due o più numeri.image

Il m.c.m. è il più piccolo multiplo che due o tre numeri hanno in comune.

Per trovarlo si segue questa procedura:

1- si scompongono i numeri in fattori primi

2- si moltiplicano tra loro i fattori comuni e non comuni con il massimo esponente.

 

Ecco il filmato che illustra i vari passaggi.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


quattro + = sette

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

  1. @Sandro,
    il numero 28 è all’inizio dell’esercizio: m.c.m. (18; 28) significa: trovare il minimo comune multiplo tra i due numeri 18 e 28.
    Il m.c.m. si trova tra due o anche più numeri, non ne basta uno solo!
    Ciao!

  2. Grazie. Sono una studentessa di “vecchia data”, che aveva completamente dimenticato come si calcolasse: GRAZIEEE!!!

  3. Sono ancora io. Ha ricevuto il mio commento? Vedo che ancora non compare nella pagina.
    A Martedí….

  4. Mi scuso per aver parlato un momentino con Iacopo durante la consegna degli esami.Peró desidero dirle che per me é stata una vera gioia scoprire il mio voto!La matematica mi piace davvero tanto e quel quattro sugli insiemi é stato solo un incidente, perché non avevo capito bene l´argomento,peró grazie a lei che me lo ha spiegato ce l´ho molto chiaro!
    Arrivederla a Martedí,
    Gian Franco

  5. Bravo Leonardo! Sono contento tu sia riuscito ad usare questa presentazione.
    Ricordati anche che il minimo comune multiplo si deve sempre scrivere minuscolo: m.c.m.
    mentre il Massimo Comune Denominatore si abbrevia in maiuscolo: M.C.D.
    Ciao, Daniele

  6. Adesso ho capito il M.C.M e la presentazione mi ha fatto capire un altro modo di farle prima come le facevo io ci mettevo molto tempo ma adesso ho capito come farle in modo più accorciato ma pure ho capito molto piu bene M.C.D.