Vista? No, grazie!

In questi giorni la Microsoft ha lanciato il suo nuovo sistema operativo Window Vista. A prima Vista pare che sia rivoluzionario, che abbia molte nuove funzioni, in effetti ha un sistema di gestione finestre con piacevoli effetti 3D.
Insomma pare che sia veramente perfetto, ma tutte queste funzioni sono veramente utili per gli utenti? E sopratutto hanno migliorato i problemi di stabilità per i quali sono famosi i loro sistemi operativi.

vista

Adesso vi elencherò alcuni buoni motivi per non passare a Windows Vista:

1. Attualmente non ti serve – Infatti Windows Vista non fa niente che con Windows XP non puoi fare. L’unico motivo potrebbe essere il DirectX10
2. Costa molto – Sei sicuro che vuoi spendere i tuoi soldi per questo sistema operativo? Usa un sistema più sicuro come Linux, che è gratis.
3. Requisiti hardware – Windows vista utilizza molte risorse del sistema in più di Windows XP, passando a vista dovrai spendere altri soldi in più per del hardware più potente
4. Supporto driver – molti driver non sono ancora disponibili per vista.
5. Alcune applicazioni non funzionano – Molte applicazioni come ad esempio anti-virus, backup, software di sicurezza, software di masterizzazione dovranno essere aggiornate. Alcuni di questi attualmente non funzionano e non ci sono aggiornamenti.
6. Windows Vista sarà attaccato da molti virus e malware che si serviranno di molte falle di sicurezza che la Microsoft ha lasciato
7. DRM – In Windows sono state implementate tecnologie anti-copia come il DRM (Digital rights management) e il TC (Trusted computing). Queste tecnologie fanno scegliere al computer cosa potete vedere e cosa no. Qui viene spiegato più esattamente come funzionano: DRM, TC, qui potete vedere il video del TC.

 

Visita il sito www.no1984.org (1984 è il titolo di uno dei più celebri romanzi di George Orwell, pubblicato nel 1949 ma scritto nel 1948 (il titolo è ottenuto invertendo le ultime due cifre del primo anno della stesura).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *